Matteo D'Angelo - Lista civica "Marco Dori Sindaco"

Matteo D'Angelo

33 anni, avvocato, titolare dell'omonimo studio legale in Mestre assieme alla futura moglie Roberta Sorrentino.

Sportivo, donatore Avis e Admo, da sempre impegnato nel sociale e nella politica locale con particolare attenzione ai temi etici, ai diritti civili e all'Ambiente.

Si è laureato, infatti, con una tesi in Diritto dell'Ambiente, analizzando la nozione di "rifiuto" e approfondendo anche la questione delle "Terre rosse" e parte della produzione dell'allora Pansac.

Durante il suo impegno sociopolitico, ha poi organizzato numerose manifestazioni, incontri e dibattiti pubblici sulle Grandi Opere in Riviera del Brenta (Veneto City, Camionabile/idrovia, Romea Commerciale etc.).

Ha promosso, inoltre, raccolte fondi e di beni di prima necessità per le zone e le persone colpite dall'alluvione in Liguria e Alta Toscana, il terremoto in Emilia ed il Tornado in Riviera del Brenta.

Ha collaborato con la Scuola Superiore dell'Avvocatura, Fondazione del Consiglio Nazionale Forense, organizzando convegni anche come relatore, scrivendo per la rivista Cultura e Diritti e partecipando al "Progetto Lampedusa" ideato dalla Scuola d'intesa con l'Ammiragliato della Guardia Costiera e della Capitaneria di Porto.

E' tra i promotori del Movimento per una Avvocatura Europea con l'intento, seguendo il lavoro fatto con la Scuola, di promuore la tutela dei diritti umani e fondamentali ed il ruolo e la responsabilità sociale dell'Avvocatura in Italia e in Europa. Appassionato lettore e di scrittura, ha pubblicato il libro "La stella alpina e la farfalla. I riflessi dell'anima" edito da Edizioni Psiconline, casa editrice di testi di psicologia e psicoterapia, all'interno della collana "A tu per tu" dedicata a romanzi ed esperienze di vita.

Vede l'impegno politico come un preciso dovere cui ogni cittadino è chiamato ad assolvere e, per questo, ha accettato senza alcuna esitazione la proposta di candidatura fattagli dal candidato sindaco Marco Dori nella sua lista. Per una politica seria, preparata, gentile.

Per Mira.

Un obiettivo concreto:

rilanciare e sviluppare questo nostro territorio sotto ogni punto di vista, dal turismo alla cultura, dalle imprese ai servizi, senza lasciare indietro nessuno.
Leggi il programma